I BRANI

Nei brani composti dal Maestro Vito Terribile, che rappresentano la parte musicale dell’evento, sono evocate le Co-Esistenze fondamentali per cui vale la pena impegnarsi per salvare il nostro meraviglioso mondo.

(Clicca sul titolo per ascoltare l'anteprima)

 

Earth cry

Il primo brano ci parla del pianto di una madre. La Terra. Dopo millenni di paziente sopportazione delle angherie da parte dei suoi figli, gli uomini, decide di far sentire la sua voce attraverso un canto disperato. Cerca di far capire che, se l’uomo si ostinerà a non voler vedere e comprendere, lei dovrà suo malgrado, difendersi. Il suo lamento nasce come un sussurro che, piano piano diventa un grido disperato ma anche un deciso suggerimento. L’unica e ultima strada che l’essere umano ha per salvare la propria madre e se stesso è tornare a Co-Esistere nel senso più profondo del termine.

L'introduzione è tratta dal brano "Aura" di Marco Testoni

Agua words

L’ acqua è un altro fondamentale dell’esistenza e della Co-Esistenza. Indispensabile per la sopravvivenza del pianeta e del corpo umano. Le correnti marine generano tutto il perfetto meccanismo delle stagioni, fasi perenni di creazione e rigenerazione di Vita. Ci immergeremo nel profondo del mare dove, in una dimensione del tutto priva di spigoli, il suono diventa morbido e dolce filtrato da questo liquido insostituibile.

 

Song of the Whale

Dall’elemento Acqua ci colleghiamo ai fratelli che la Terra ci ha donato e che noi troppe volte, nell’arroganza dell’intelletto, abbiamo soggiogato e spesso, con stupida incoscienza, estinto. Gli animali. Come emblema di questo scempio, abbiamo qui la magnifica Regina del mare.

La Balena. Con il suo dolcissimo canto ci ricorda che la convivenza fra uomo e animale può e deve essere priva di cattiveria e crudeltà ma, al contrario, deve essere rivolta verso un’armonia totale e costruttiva. La protezione della Vita sotto ogni sua forma diventa fondamento di un futuro basato sulla sana Co-Esistenza.

 

Sweet Wind

Il vento, elemento reale ma invisibile, proprio come simbolo del “sentire”: ci porta verso una sfera difficile da assimilare, come ogni elemento che sfugge al controllo razionale in quanto impalpabile. Il vento come portatore di vita, assolve il suo compito di popolare la terra di vegetazione, fondamentale per la sua sopravvivenza.

Il vento come motore intangibile di viaggi, di scoperte, di emozioni profonde. È lui il carburante del nostro viaggio.

 

Ali libere

Per dare il meglio di sè, l’uomo ha bisogno di sentirsi libero. Il concetto di libertà assoluta lo ha identificato nel volo. Da sempre la Co-Esistenza tra gli uomini ha dovuto fondarsi su regole dettate, di partenza, per non generare il kaos ma che, rivelando il loro lato oscuro legato alla cattiva interpretazione e all’Arroganza, hanno creato un paradosso: illudendoci di essere liberi, siamo tutti incatenati da invisibili vincoli strutturali e culturali. Chiusi dentro scatole magiche, non più padroni dello spazio e del tempo, viviamo interiormente il sogno di una corsa, un volo appunto, verso quella dimensione di infinito in cui il nostro istinto sa riconoscere la felicità pura.

 

Dreams

La Co-Esistenza dell’Uomo con i suoi sogni ha generato nell’uomo stesso un fenomenale motore per la sua crescita su questo pianeta. Si potrebbe sostenere che un uomo, senza i suoi sogni, è come un involucro di vita fine a se stesso. Senza un prima, un dopo e, sopratutto, un durante.

Tutto il meraviglioso che abbiamo creato nel tempo è stato realizzato grazie ai sogni di qualcuno che ha saputo trovare la strada per trasformarli in realtà. Forse, senza i sogni, saremmo ancora all’età della pietra. Questa stessa serata, dimostra in pieno questo concetto.

La realizzazione di un sogno si fa materia viva.

 

Boh

Boh è dedicato ad un lato apparentemente oscuro ma fondamentale dell’animo umano: la Co-Esistenza interiore con le nostre incertezze. I dubbi esistenziali ci portano a domande che cercano risposte, essenziali per la nostra crescita. In un incalzare senza fine, giorno per giorno, affrontiamo con coraggio le nostre inquietudini, le nostre paure, portandoci, infine, a rivelazioni fondamentali e positive per la nostra vita. Ed ecco che il superamento del dubbio, svelata la strada, ci porta verso l’ultimo porto di questo viaggio.

 

Love

L’ Amore è la coesistenza Assoluta. La più grande Arma che l’uomo ha a disposizione. Senza di esso sarebbe l’oblio Assoluto. Dove l’amore dimora non vi sono piú dubbi né incertezze, è la purezza del tutto. Ma riuscire a trovarlo dentro di noi, spesso si rivela una delle sfide più difficili da superare. Viene qui descritta la sensazione di tristezza iniziale generata da una vita priva di questo elemento che poi, pian piano, scaturisce dal nostro cuore fino ad esplodere nella felicità inviolabile. Co-Esistere è, nutrita da questo elemento, l’unica nostra possibile strada...

 

Animae Mundi (new track)

Un dono ai due pontefici Santificati.

Il brano parla delle caratteristiche che i due pontefici hanno espresso, lasciando all'umanità un ricordo sentito di due anime che hanno saputo trasmettere il messaggio di Dio attraverso semplicità e calore umano.

Giovanni XIII e Giovanni Paolo II sono state anime affini e preziosissime che hanno immerso la loro levatura morale nelle “cose del mondo”. Ciascuno seguendo la propria inclinazione naturale: la dolcezza, la “decisa pacatezza”, la tenerezza di Papa Giovanni; l’ esuberanza, la naturalezza, la tenace e caparbia forza di volontà di Papa Wojtila. Riportando, entrambi, l’Uomo al centro del processo di vero cambiamento verso l’autentico Senso dell’esistenza, l’evoluzione in chiave etica della Società, il rispetto dei principi più sani della Natura, la funzione di responsabilità del singolo rispetto alla così sempre ricercata armonia universale.